martedì 21 giugno 2011

E ora.. finalmente RELAX!.... Si spera! =S

Hi everybody! ^^
E' da parecchio che volevo scrivere questo post, ma non ho mai trovato il tempo e prima di poterlo buttarlo giù dovevo finire di vedere la serie tv che mi ha tenuta impegnata per un paio di settimane, largamente pubblicizzata da me in due o tre occasioni..

Finalmente la scuola è finita.. già da una settimana a dire la verità, ma non basta a togliersi di dosso tutto lo stress accumulato durante questo difficile e problematico anno. Difatti eccomi qui, quasi preda di un attacco isterico-nervoso causato dalla mia apatia del momento.
Credo che tutti i giovani studenti aspettino le vacanze estive per mettersi in carreggiata e recuperare il tempo"perso" gettandosi a capo fitto in molte letture e nella stesura anche di qualche racconto o del proprio libro personale. Ebbene, anche io non vedevo l'ora di potermi avvantaggiare, avendo più di 27 libri comprati che aspettano ancora di essere presi in mano e letti, e di far passi da gigante con la mia storia personale. Con occhi famelici ho aspettato queste vacanze, come non le desideravo più da un bel po' di tempo.. tuttavia sono qui a lamentarmi! Non trovate che ci sia un po' di ingiustizia in tutto questo improvviso calo d'interesse e di voglia?
Come avete notato nei due post precedenti, sono riuscita a concludere le due letture che avevo iniziato a maggio (La rendenzione di Althalus , e La biblioteca dei libri proibiti) e già qui ho notato qualche difficoltà..
Ma non ho comunque smesso di sognare quei libri che non volevo assolutamente lasciarmi sfuggire in questi tre mesi, pur essendo consapevole della mia voglia/non voglia di leggerli.. -.-
Non chiedetemi cosa significhi.. non mi sento in vena di leggere niente, ma al tempo stesso leggerei il mondo..! Winnie the Pooh direbbe certamente: "Oh rabbia!" e credo che non potrò fare a meno di dirlo anche io tra non molto.
Comunque.. come poter risolvere il problema? =(
Per ora mi sto costringendo a leggere Emma, di Jane Austen ed è inutile dire che non ci capisco quasi niente e procedo a rilento.. >.> Anzi.. se qualcuno dovesse passare di qui e leggere questo post, se sapete consigliarmi qualcosa..ben venga! Salvatemi! ç_ç
Eh già.. ci vorrebbe proprio qualcuno per salvarmi.. a quanto pare qui il piacere non è più leggerli i libri, ma comprarli! E a proposito di ciò con mia sorella abbiamo appena ordinato 4 nuovi libri, tanto per cambiare, anche se siamo riuscite a farci un po' di spazio per i nuovi arrivati =.=
Provo un particolare interesse per una delle letture e non vedo l'ora che arrivi (ormai si parla di una consegna entro venerdì.. incrociando le dita!).. speriamo di non perdere strada facendo questo entusiasmo!

Ne approfitto per fare un po' di pubblicità ai nuovi acquisti ;)
Eccoveli qui! ^^

Titolo: L'atlante di smeraldo
Autore: Stephens John
Prezzo: 18,60 euro
Editore: Longanesi

Trama:

È la notte di Natale e Kate avrebbe voluto rimanere sveglia, ma i suoi occhi di bambina alla fine si sono arresi al sonno. Sono le mani di sua madre a scuoterla e svegliarla di colpo: sta succedendo qualcosa, qualcosa di brutto. Kate ha solo quattro anni, suo fratello Michael due, Emma è appena nata. Questa è l'ultima volta in cui vedranno i loro genitori. Dieci anni e moltissimi orfanotrofi dopo, i tre fratelli si imbarcano per quello che pare sia l'ultimo istituto disposto ad accoglierli: Cambridge Falls. Ma quando arrivano nella enorme casa tutta sbilenca, piena di torri, sotterranei e sale colme di bizzarrie, molte sono le domande che si affacciano alla loro mente. Come mai non ci sono altri bambini? Chi è l'enigmatico dottor Pym, il direttore di quello strano orfanotrofio? E soprattutto, cos'è quell'inquietante libro dalle pagine bianche e dalla copertina verde che sembra brillare di luce propria nel buio della camera segreta? Questa è la storia di Kate, che da sempre si prende cura dei fratelli, aggrappandosi alla disperata certezza che un giorno i suoi genitori torneranno a prenderli, ed è la storia di Michael e della sua passione per le storie fantastiche, e della piccola Emma, che sembra temere solo una cosa: perdere i suoi fratelli. È la storia di tre ragazzi inseguiti da un potere oscuro e minaccioso e del libro che cambierà per sempre il loro destino. 



Titolo: L'orologio d'argento di Mister Weeping
Autore: Sara Bardi

Prezzo: 13,00 euro
Editore: Felici


Trama:


A cosa pensi, sempre che tu abbia ancora il tempo o la voglia di ammirare la volta celeste, quando scorgi una stella cadente attraversare il cielo notturno? Ad un desiderio. Sì, un semplice desiderio da esprimere ad occhi chiusi senza dire una parola. E se ciò che hai immaginato si avverasse in modo così stravagante, pazzesco ed inaspettato… allora, cosa saresti disposto a fare? A Mayam, la protagonista della nostra storia, toccherà l’arduo compito di salvare da una crudele maledizione il timido e malinconico Mister Weeping, ultimo discendente di una famiglia di nobili decaduti, obbligato da un anatema a vivere confinato nelle fredde mura di una casa spettrale e abbandonata arroccata sulla cima di una ripida collina. Spalleggiata nella sua avventura dagli amici Kilah e Cid, da un enigmatico libraio e da un eccentrico Genio dalle mire sconosciute, la cui comparsa sembra essere il primo di una serie di incredibili avvenimenti che daranno inizio a questa strana fiaba, dovrà affrontare misteriose creature magico-meccaniche, risolvere indovinelli impossibili e stroncare melodie proibite che rievocano dolorosi ricordi. L’unica possibilità di scrivere un lieto fine risiede nel ricordo sbiadito di quel desiderio dal quale tutto ebbe inizio… Ma attenzione! Dieci… nove… otto… sette… L’Orologio d’Argento ha iniziato il suo conto alla rovescia. 


In verità quello che troverete qui sotto non è il libro che ho ordinato.. ma è inutile presentarvi il secondo volume di una trilogia, quindi ecco a voi il libro che apre la storia di un nuovo mondo! ^^




Titolo: La ragazza della torre
Autore: Cecilia Dart-Thornton
Prezzo: 18, 60 euro
Editore: Nord


Trama:


Mentre gli audaci Cavalieri della Tempesta atterrano coi loro splendidi stalloni alati sulla maestosa Torre di Isse, portando ricchezza e prosperità ai nobili dei Dodici Casati, i servi che lavorano nelle Mentre gli audaci Cavalieri della Tempesta atterrano coi loro splendidi stalloni alati sulla maestosa Torre di Isse, portando ricchezza e prosperità ai nobili dei Dodici Casati, i servi che lavorano nelle viscere della Torre mitigano la loro estenuante fatica quotidiana raccontandosi storie e leggende sugli esseri soprannaturali che popolano le sterminate foreste di Erith, un mondo che nessuno di loro ha mai potuto esplorare.
Sembra infatti che laggiù si nascondano innumerevoli creature, animate dall'unico scopo di ingannare e uccidere gli uomini: alcune hanno il potere di cambiare forma - come l'Each Uisge, che assume le sembianze di uno splendido cavallo e invita i mortali a salirgli in groppa, per poi costringerli a un folle, mortale galoppo -, altre possiedono una malizia letale - come i druegar, una razza di nani neri dagli occhi di fuoco, capaci di qualunque trucco pur di dare sfogo alla loro atroce crudeltà - e altre ancora sono sottili come giunchi, pallide come la nebbia, adorabili e delicate come le ninfee... ma determinate ad annegare chiunque risponda al loro richiamo. Ad ascoltare queste storie, nascosta nell'ombra, c'è anche una persona muta, dal volto orrendamente deforme e dal passato misterioso, che i servi superstiziosi evitano e disprezzano. Eppure soltanto lei avrà il coraggio di fuggire dalla schiavitù della Torre e affrontare davvero tutte le creature di cui ha sentito parlare - e molte altre, ancora più temibili -, spinta unicamente dal bruciante desiderio di scoprire se qualcuno può guarirla e svelare il segreto dei suoi ricordi perduti. Il suo viaggio sarà lungo e difficile, punteggiato da insidie in agguato a ogni svolta della strda e dietro ogni albero, ma di certo la porterà a conoscere l'amicizia e forse addirittura l'amore... 



Ecco.. mi spiace.. doveva essere un post breve e invece ecco che mi son dilungata! E dovrei ancora accennarvi qualcosa della prima stagione di A Game of Thrones..!
In realtà non c'è molto da dire.. è la prima trasposizione televisiva di un libro che trovo molto fedele, a parte delle piccolezze rese necessarie per svelare alcuni punti della trama o della storia passata perchè impossibile renderli nel telefilm con l'assenza di una voce narrante..
Per quanto riguarda gli attori sono quasi tutti azzeccati, ma anche quelli che mi piacciono meno non li ho completamente disprezzati. Per chi ha letto i libri e sta ancora procedendo con la numerosa saga può essere un modo per rinfrescare un po' le idee e ricordarsi in linee generali la storia scritta nei primi due libri della versione italiana..
10 puntate della durata circa di 55 minuti che hanno risvegliato il ricordo del profondo apprezzamento che ho provato prendendo in mano il libro per la prima volta senza neanche averlo letto..! Piacevole la visione, a parte qualche scena truculenta e sanguinolenta.. ma del resto anche il romanzo non è da meno! 

Ma ora vi lascio e torno alla mia piacevole lettura forzata.. ç_ç
A presto cari lettori!
Spero che la vostra estate sia iniziata dieci volte meglio della mia!


Alisa

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...