venerdì 30 dicembre 2011

Regali librosi! ^^

Buongiorno ragazzi! ^^
Dopo un'estenuante lotta contro la macchina fotografica e il pc sono riuscita a caricare le foto che trovate qui sotto.. che faticaccia, ogni volta un intoppo! Ma.. tralasciamo le mie solite lamentele!


Questi sono i quattro libri che ho ricevuto quest'anno a Natale, come avrete capito. In realtà non pensavo di riceverne e così non ho nemmeno fatto lo sforzo di chiedere ai miei genitori o a qualcun altro della famiglia di regalarmene uno.. infatti, a parte mia sorella, nessuno ha molta voglia di farmeli. Capisco che regalare un libro può essere difficile o che non si possa sempre puntare sulle solite cose, ma purtroppo non mi piace molto altro e tra quelle poche cose che vorrei i libri sono l'unica cosa che reputo veramente necessaria!
Speravo comunque di riceverne almeno uno da mia sorella, ma neanche tanto alla fine. E invece ne ho ricevuti tre da lei e uno dal suo ragazzo *w*
Che piacevole sorpresina!!! ^w^
E adesso, per chi non li conoscesse, eccone i dettagli!


The Familiars, di Andrew Jacobson e Adam Jay Epstein

Aldwyn è un gatto randagio che vive alla giornata nella terra di Vastia. Mentre sta scappando dalle grinfie di un accalappiagatti, finisce in un negozio che vende famigli, animali con poteri magici che da sempre accompagnano maghi e streghe nelle loro avventure. Ma Aldwyn non sa nulla di magia: lui sa solo rubare il pesce, dormire sui tetti e fuggire da cani e pescivendoli infuriati. Eppure, tra tanti altri animali, il maghetto Jack sceglie proprio lui e lo conduce a Stone Runlet, dove il potente mago Kalstaff guida una famosa scuola di stregoneria. Tra i suoi apprendisti ci sono anche Marianne e Dalton, con i loro famigli: una rana pasticciona, Gilbert, che dovrebbe avere la capacità di predire il futuro ma in realtà pensa solo a catturare mosche, e una ghiandaia blu, Skylar, saccente e altezzosa. Ma il mago non avrà il tempo di insegnare ai suoi allievi tutto ciò che sa. Tre stelle che danzano in cielo annunciano infatti che un'antica profezia sta per compiersi. Tutta Vastia è in pericolo e solo tre giovani eroi potranno salvarla. E quando i maghi verranno rapiti, toccherà ai tre famigli partire per un'incredibile avventura, affrontando orrobestie furiose, streghe cannibali, occhi volanti e tutti i pericoli che la magia nera può scagliare sul loro cammino...

Il ciclio di Belgariad. Il segno della profezia e La regina della stregoneria, di David Eddings

Nella notte dei tempi il Dio Aldur rubò una pietra alle stelle e ne fece un gioiello prezioso, il Globo. Il potere del gioiello era grande e l'avido Dio Torak lo volle per sé perché attraverso di esso avrebbe avuto il dominio sull'occidente. Ma quando tese la mano per toccarlo, il Globo lo divorò con le sue fiamme. Ora Torak giace nel sonno senza fine della sofferenza e la pietra del potere non è più in suo possesso. Ma Zedar l'Apostata, discepolo prediletto, prepara il suo ritorno. Le sue trame segrete si intrecciano come i fili di una ragnatela e il giovane Garion, la cui vita trascorre serena in una fattoria dell'ovest, scoprirà il peso del proprio destino. Il libro contiene i romanzi: Il segno della profezia; La regina della stregoneria.

Il Gatto con gli stivali e tante altre storie di gatti


«Chi possiede una natura raffinata e delicata può comprendere un gatto. Le donne, i poeti e gli artisti lo tengono in grande considerazione, perché comprendono la squisita delicatezza del suo sistema nervoso; in realtà, solo chi è rozzo non riesce a capire la naturale distinzione di questo animale», scriveva nell’Ottocento il romanziere francese Champfleury. Chiunque abbia avuto il piacere di godere dell’amicizia di questo felino non può che essere d’accordo. Fin dai tempi più antichi il gatto ha infatti condiviso la sua vita con l’uomo, dando al rapporto un’impronta particolare, fatta di tenera seduzione (cosa c’è di più irresistibile delle sue fusa?), indipendenza ostentata, affetto e insieme distacco. E una buona dose di intelligenza e furbizia, come testimonia la favola più conosciuta che lo vede protagonista, quella del Gatto con gli stivali. Spesso la sua innata eleganza e quel senso di superiorità e mistero che gli brilla nello sguardo ne hanno fatto un animale sacro o diabolico, a seconda delle epoche e dei Paesi. Questo libro raccoglie, insieme alla fiaba di Perrault, un gran numero di racconti, poesie e brani di romanzi dedicati ai gatti da parte dei più grandi scrittori di tutti i tempi. 

Jonathan Strange e il Signor Norrel, di Susanna Clarke.

All'inizio dell'Ottocento, della magia inglese rimangono quasi solo leggende come quella di Re Corvo, il grande mago capace di fondere la sapienza delle fate con la ragione umana. Ma dalle regioni del Nord un tempo visitate da elfi e folletti appare il signor Norrell, capace di far parlare le statue della cattedrale di York: la notizia sembra segnare il ritorno della magia inInghilterra, e Norrell si trasferisce a Londra per offrire i suoi servizi magici al governo, impegnato nella guerra contro Napoleone. Ma una profezia parla di due maghi che faranno rinascere la magia inglese. Uno dei due maghi è Norrell. E l'altro chi è? 

Chissà che uno di questi non capiti nella vostra wishlist! A me non sembrano niente male ;)
E voi? Cos'avete ricevuto? ^^

Yvaine

5 commenti:

  1. Che bello Yvaine! *_* Io quest'anno ho ricevuto solo un libro, una raccolta di fumetti di Snoopy (carinissima, tra l'altro) da un amico... credo che nessuno mi abbia regalato libri perchè a chi mi chiedeva dicevo di averne ancora tanti da finire e iniziare... quaaaaanto sono furba -___-"
    Buone feste ^_^

    RispondiElimina
  2. Eheheh, è un dei principali motivi per i quali i miei genitori non vogliono comprarmeli, ma me ne infischio.. poi non li trovo più se non li prendo ç_ç
    E oramai sono caduta nel vizio xD
    Buone feste anche a te e grazie per essere passata! ^^

    RispondiElimina
  3. Jonathan Strange e il Signor Norrel ce l'ho anch'io!!! Sto finendo la biografia dei Muse e dopo leggo quello ù.ù
    Buon anno!!!

    RispondiElimina
  4. PS: mi avevi chiesto se potevi copiare il mio banner del blog: certo che puoi! Io credo che ti anticiperò copiando il tuo quando potrò xD
    Ri-buon anno visto che fra un'ora e mezza finisce il 2011!!!
    A presto,
    Marten

    RispondiElimina
  5. Ciao! Passa sul mio Blog che c'è una cosa per te ^^

    http://emozioni-ben.blogspot.com/2012/01/piantiamo-un-albero.html

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...