giovedì 28 giugno 2012

In My MailBox #6




Rieccoci con la rubrica In My MailBox! ^^
Il libro che vi presento oggi mi è stato inviato personalmente dall'autore, che ringrazio ancora moltissimo. ^^
Prima di cominciare però, viricordo che l'appuntamento con questa rubrica, che è fissato per ogni mercoledì, potrebbe non essere così regolare, appunto, per la mancanza di libri da presentare.
Inoltre c'è una novità per questa rubrica ben nota a tutti voi ^^
Io e la mia sorellina Mirial del blog Sogni di una notte di luna piena, avevamo pensato di personalizzare questo appuntamento, riportando, oltre alle caratteristiche generali, anche la prima pagina del romanzo in modo che possiate farvi un'idea più chiara del libro ^^
Detto ciò, passiamo alla presentazione del libro!!



Titolo:Soldi, misteri e altre conseguenze
Autore: Federico Negri
Pagine: 426
Editore: Flower-ed
Prezzo: 5,00 €
Serie:Autoconclusivo
Formato eBook
Trama
Anna è una giovane analista economica, il cui lavoro e i cui progetti vengono sconvolti dall’incontro imprevisto con un genio della finanza. Trascinata insieme all’amico e collega Rino in giro per il mondo, in un vortice di avventure senza respiro, vedrà minacciata la sicurezza stessa della sua famiglia.
Anna si scoprirà a varcare ripetutamente i propri limiti, sino a un finale aperto e sorprendente, in cui un nemico invisibile aspettava da sempre nell'ombra, pronto a colpire proprio quando tutto sembrava finalmente essersi aggiustato.
La trama principale si mescola alla complessità della micro vita di Anna e della carrellata di incredibili personaggi con cui viene a contatto nella sua corsa per quattro diversi continenti.
Una storia che intenzionalmente vuole essere difficile da collocare in un genere predefinito, una narrazione scorrevole, veloce e avvincente, che, pagina dopo pagina, prende per mano il lettore e lo fa scivolare in un mondo dove tutto può accadere. 


Estratto


Si osservò le punte dei piedi. Le sue Hogan non sarebbero
sopravvissute alla patria dei leoni, poteva tranquillamente
aggiungerle alla sua già cospicua nota spese. Quella terra rossa,
fine e grassa non aveva intenzione di andarsene. Alzò lo sguardo.
Tutt’intorno cresceva la savana, un mare di smeraldo.
“Ma dove diavolo ti sei cacciato?”
Le sei del pomeriggio, a fine febbraio in Sudafrica. I minuti si
allungavano nell’attesa e sembrava di respirare acqua, tanto il
calore era fastidioso. Il ronzio degli insetti era l’unico suono che
turbava il silenzio circostante. Era incerta se rientrare in
quell’edificio macilento o se attendere ancora sulla porta che Rino
si facesse vedere.
La borsa del computer le stava segando una mano, ma non poteva
alleviare quel fastidio perché nell’altra reggeva il cellulare. Ormai
era muto da parecchio tempo, il che poteva solo significare che lì
fuori non c’era campo.
Anna era una giovane donna, con una figura slanciata e atletica.
Aveva i capelli color delle tenebre e gli occhi grigi, tenuti al riparo
dal sole africano da un paio di occhiali scuri.
Guardò verso la porticina dell’area uffici di quella azienda così
elusiva e si aggiustò sulla spalla la bretella della sua bustina di pelle color vinaccia.

1 commento:

  1. Ciao Manu :) Non conosco questo libro, ma sembra interessante. Mi informerò!
    Ps. Volevo segnalarti che sul mio blog è partito un piccolo contest che durerà per dieci giorni! Da amante del fantasy non puoi perderlo ^^ Il libro in pario è "L'eredità dell'ombra", edito dalla Piemme. Sono certo che potrebbe piacerti :D

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...