mercoledì 22 agosto 2012

In My MailBox #9



Buonasera ragazzi!
Questa è una notizia bomba: Yvaine è riuscita a scrivere e pubblicare questo post!
Vediamo se riuscirò anche a non essere prolissa e a farvelo leggere, quindi.



La prima cosa da dire è che l'appuntamento con questa rubrica, che è fissato per ogni mercoledì, potrebbe non essere così regolare, appunto, per la mancanza di libri da presentare.
Inoltre c'è una novità: io e la mia sorellina Mirial del blog Sogni di una notte di luna piena, abbiamo pensato di personalizzare questo appuntamento, riportando, oltre alle caratteristiche generali, anche la prima pagina del romanzo in modo che possiate farvi un'idea più chiara del libro ^^
Detto ciò, passiamo alla presentazione del nuovo e interessante acquisto ;)

 
Titolo: Il cammino del penitente
Autore: Susana Fortes
Pagine: 286
Editore: Nord
Prezzo: 16,50 €
Serie: Autoconclusivo
 
Trama


Lois Castro è sconcertato. Lavora in polizia da molti, troppi anni, eppure non si è mai trovato di fronte a una scena simile: una ragazza giovanissima, nemmeno ventenne, barbaramente uccisa nella cattedrale di Santiago de Compostela. La vittima viene subito identificata come Patricia Palmer, studentessa di archeologia nonché appassionata attivista per la difesa dell'ambiente. In particolare, Patricia aveva partecipato a una manifestazione contro una grossa fabbrica della zona e la cosa le aveva procurato non pochi nemici. Ma perché assassinarla? E perché farlo in uno dei luoghi più sacri del mondo? Laura Màrquez è al colmo della gioia. Il direttore del giornale per cui collabora l'ha finalmente incaricata di occuparsi di un caso vero: la sparizione di un manoscritto dalla biblioteca dell'università di Santiago. Messi da parte i bollettini del traffico e i necrologi, Laura si getta a capofitto nel suo primo lavoro sul campo, anche perché ha la netta sensazione che, dietro quel furto, si nasconda una storia ben più interessante: quella stessa mattina, infatti, l'arcivescovo ha diramato un appello per esortare il ladro a restituire l'antichissimo testo. E, poco dopo, i sospetti di Laura trovano una drammatica conferma: l'ultima persona ad aver consultato quelle carte è stata Patricia Palmer, la ragazza uccisa nella cattedrale... 

Estratto

1.

<<Iddio santissimo!>> aveva esclamato padre Barcia, portandosi le mani alla testa, quando aveva visto la pozza scura sul marmo del pavimento, vicino all'altare maggiore. Nessuno, tuttavia, si sarebbe accorto del cadavere della ragazza, se quell'angolo non fosse stato raggiunto dalla potente luce di un faretto. Il corpo era addossato al recinto di legno del coro, con la testa piegata in modo innaturale, e i capelli, lunghi e rossi, tirati da un lato. Sul collo c'era un piccolo ematoma violaceo, e gli occhi erano aperti. Ma il volto non appariva irrigidito in una maschera di terrore, come ci si poteva aspettare in un caso di morte violenta; al contrario, era il ritratto della serenità. Solo un po' stanco, forse. Una ragazza giovanissima, vent'anni al massimo. Aveva un piercing al sopracciglio sinistro e, a giudicare dai vestiti, non sembrava una di quelle che correvano a recitare il rosario nella cattedrale. Stile casual, come la maggior parte dei suoi coetanei. Giubbotto di pelle con cerniere, minigonna, leggings a righe rosse e un paio di Converse piuttosto consumate. A un angolo delle labbra c'era una crosta di sangue rappreso, a indicare che, durante l'agonia, aveva vomitato sangue.

E voi? Qual è il vostro ultimo acquisto? ^^

3 commenti:

  1. Oddddddio la copertina! È S-T-U-P-E-N-D-A! Per non parlare della trama, adoro i gialli/thriller come questo... messo in wishlist **
    L'ultimo libro che ho comprato è stato Mastro don Gesualdo di Verga (per scuola...io e Verga non siamo esattamente amici -.-). Da quello che ho capito però per il diciottesimo i miei mi regaleranno un buono-libri galattico, quindi penso che i miei prossimi acquisti saranno mooolto più interessanti ;D un bacione cara!

    RispondiElimina
  2. Oddio! Anche io dovevo (ehm ehm.... xD) leggere Verga per scuola! Neanche noi due abbiamo un bel rapporto, penso che non stia così simpatico in generale xD

    Già, anche a me la copertina piace parecchio, anche se mi sembra un po' computerizzata.
    Se, come me, ti piacciono i libri di quersto genere non puoi assolutamente perderti L'ombra del vento di Zafon! *w*

    RispondiElimina
  3. Non è particolarmente il mio genere, diciamo che sono parecchio selettiva, nonostante provi un po' di tutto xD
    Comunque, in questo momento sto leggendo... La ricetta segreta della felicità, che mi sta deludendo un poco e che, suppongo, finirò tra un secolo!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...