martedì 21 agosto 2012

Teaser Tuesday #24 "Tempesta di spade"


Buon pomeriggio folletti lettori! ^^
Dopo la figuraccia fatta la scorsa puntata, eccovi un estratto da uno dei tanti libri della saga di George R.R. Martin! *v*
Rivediamo insieme le regole di questa rubrica di origini americane ;)

* Il libro che stai leggendo
* Una pagina aperta a caso
* Copiane un pezzo evitando accuratamente spoiler
* E infine rivelane l'autore e il titolo 

Titolo: Cronache del ghiaccio e del fuoco. Tempesta di spade. (vol. 5)
Autore: George R.R. Martin
Casa Editrice: Mondadori

<<Come desideri>> rispose Barbabianca. <<Da ragazzo, il principe della Roccia del Drago era un vero e proprio topo di biblioteca. Aveva cominciato a leggere talmente in tenera età da dar vita a una storiella faceta: che la regina Rhaella avesse ingoiato alcuni libri e una candela quando Rhaegar era ancora nel suo grembo. Rhaegar non aveva alcun interesse a giocare con gli altri bambini. I maestri della Cittadella erano stupefatti della sua intelligenza. Per contro, la battuta preferita dei cavalieri di suo padre, re Aerys, era che Baleor il Benedetto era nato una seconda volta. Poi, un giorno, il principe Rhaegar trovò in una pergamerna qualcosa che cambiò la sua vita.

Pag 131.

E voi, cosa leggete? ^^

Yvaine

9 commenti:

  1. Mmh sembra molto interessante! Ho sentito parlare di questa saga fino allo sfinimento, prima o poi la inizierò ;) ma è tanto lunga?
    Io dovrei iniziare "Il libro segreto di Shakespeare" stasera...ti evito un teaser da "Il piacere" di D'Annunzio, che ho in lettura da un sacco di tempo D:

    RispondiElimina
  2. Mmh sembra molto interessante! Ho sentito parlare di questa saga fino allo sfinimento, prima o poi la inizierò ;) ma è tanto lunga?
    Io dovrei iniziare "Il libro segreto di Shakespeare" stasera...ti evito un teaser da "Il piacere" di D'Annunzio, che ho in lettura da un sacco di tempo D:

    RispondiElimina
  3. Ciao Alice! ^^
    Eh sì, è un po' lunga, ma ti assicuro che ne vale la pena! ;)
    Se hai problemi per l'ordine dei libri o per qualche informazione in più chiedimi pure ;)

    Eheh, immagino! Anche io ho dei libri in lettura da pareeeecchio tempo....... che vergogna! ç___ç

    Grazie per essere passata! ^^

    RispondiElimina
  4. E' la più bella saga low fantasy mai stata scritta, ovviamente. Martin è per noi oggi quello che è stato per Tolkien per la letteratura sessant'anni fa, e non credo di esagerare, data la rivoluzione evidente che ha portato il vecchiaccio alla stangnate situazione in cui arrancava la fantasy contemporanea. Io spero che Asioaf continui per sempre, anche se temo che non sarà proprio così...

    RispondiElimina
  5. Anduril, considerami un'eretica, ma io preferisco mille volte Martin a Tolkien. Non c'è niente da fare, io Il Signore degli Anelli non riesco a leggerlo! >_>
    Eh, anche a me piacerebbe che durasse all'infinito, ma voglio comunque sapere come va a finire ç__ç
    E' certo però che mi porterò sempre nel cuore questa storia :)

    RispondiElimina
  6. Parlo di Tolkien come rivoluzionista perchè ha creato un genere nuovo, non certo per il suo grado di apprezzabilità oggi, che può essere discutibile, obiettivamente parlando. Certo le regole della narrativa sono cambiate, e anche secondo me Isda ha uno stile prolisso, com'è ovvio che la sua storia abbia perso parte della sua originalità per via dell'inattualità ai temi odierni(non a caso è stato scritto parecchio tempo fa, quando si sentiva il bisogno di trame differenti da quelli che oggi ci racconta zio Martin). Diciamo pure che senza Tolkien oggi non esisterebbe nessun Martin, io lo apprezzo anche solo per quello XD.

    RispondiElimina
  7. Ah be', quello senza dubbio!
    E' solo che.. mi piacerebbe averlo letto, altrimenti non vedo come potermi considerare una fan del fantasy!
    Però ti giuro che è più forte di me e che oltre la prima pagina (ed è già tanto!) non riesco proprio ad andare ç___ç

    RispondiElimina
  8. Forse è perchè sai già come va a finire XD

    RispondiElimina
  9. No, so che è diverso dal libro.. E' solo che è parecchio pesante xD
    Mi pento di ciò che ho detto ç___ç

    Massì, anche Harry Potter non l'ho mai potuto vedere e poi ho cominciato ad amarlo.. Magari prima o poi succederà così anche per Tolkien ;)
    Anche se devo dire che Lo Hobbit è molto più leggibile!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...