giovedì 8 novembre 2012

In My MailBox #16 "Memorie di una Geisha


Buon pomeriggio Folletti, come state? ^^
Io in questo periodo sono parecchio stanca, tra lo studio e il fatto che dormo poco.. perciò vi chiedo perdono se trovate degli errori T__T Infatti il post avevo cominciato a scriverlo ieri sera alle 21.00, ma prer i motivi sopracitati sono andata a rilento e ho finito di scriverlo due ore dopo.. ecco perchè ve lo pubblico un giorno in ritardo >___<
Intanto, per non farne di grossolani nel scrivervi le regole, le copio dai post precedenti xD

L'appuntamento di In My Mailbox, fissato per ogni mercoledì, potrebbe non essere così regolare per la mancanza di libri da presentare, poichè si tratta di comunicare gli ultimi acquisti.
Inoltre c'è una novità: io e la mia sorellina Mirial del blog Sogni di una notte di luna piena, abbiamo pensato di personalizzare questo appuntamento, riportando, oltre alle caratteristiche generali, anche la prima pagina del romanzo in modo che possiate farvi un'idea più chiara del libro ^^

Anche questo libro è di vecchia data, ma siccome ve ne pubblico uno a settimana non può essere altrimenti. Preferisco tuttavia mantenere la rubrica così perché altrimenti verrebbero dei post troppo lunghi e confusionari, dato che riporto anche la prima pagina del libro. Comunque sia...
Finalmente sei mioooo!!! <3


 Titolo: Memorie di una Geisha.
Autore: Arthur Golden
Pagine: 563
Editore: Tea
Prezzo: 10,00 €
Serie: Autoconclusivo

Trama

 Circondate da un'aura di mistero, le geishe hanno sempre esercitato sugli occidentali un'attrazione quasi irresistibile. Ma chi sono in realtà queste donne? A tutte le domande che queste figure leggendarie suscitano, Arthur Golden ha risposto con un romanzo, profondamente documentato, che conserva tutta l'immediatezza e l'emozione di una storia vera. Che cosa significa essere una gheisha lo apprendiamo così dalla voce di Sayuri che ci racconta la sua storia: l'infanzia, il rapimento, l'addestramento, la disciplina -tutte le vicende che, sullo sfondo del Giappone del '900, l'hanno condotta a diventare la gheisha più famosa e ricercata. Un romanzo avvincente e toccante, di rara sensibilità e ricchezza, coronato da uno straordinario ritratto femminile e dalla sua voce indimenticabile. 

Estratto

Immaginiamo di essere seduti, voi e io, in una stanza silenziosa affacciata su un giardino, a parlare del più e del meno e a sorseggiare una tazza di tè verde, e che il discorso cada su un fatto avvenuto tanto tempo prima e che io vi dica: << Il pomeriggio in cui incontrai quell'uomo... fu il più bello della mia vita, e anche il più brutto>>. Sono convinta che mettereste giù la vostra tazza e replichereste: <<Be', com'è possibile? Era il più bello o il più brutto? Una cosa esclude l'altra!>> Di solito riderei di me stessa, dichiarandomi d'accordo con voi, ma la verità è che il pomeriggio in cui incontrai il signor Tanaka Ichiro fu al tempo stesso il migliore e il peggiore della mia vita. Mi era sembrato un uomo così affascinante che persino il sentore di pesce che proveniva dalle sue mani aveva un che di profumato. Ma, se non l'avessi conosciuto, sono sicura che non avrei mai fatto la geisha.
Nulla, nella mia nascita e nel modo in cui sono stata allevata, poteva lasciar presagire che sarei diventata una Geisha di Kyoto.
Non sono neppure nata a Kyoto. Sono la figlia di un pescatore che abitava in un villaggio chiamato Yoroido, sulle rive del mar del Giappone. In tutta la mia esistenza sono ben poche le persone alle quali ho parlato di Yoroido, o della casa in cui sono nata, o di mio padre e di mia madre, o di mia sorella, di qualche anno maggiore di me... e certamente non ho mai raccontato come sono diventata una geisha o che cosa voglia dire esserlo. Lascio che la maggior parte della gente si immagini che anche mia madre e mia nonna fossero geishe e che, non appena il periodo del mio svezzamento si era concluso, già io venissi istruita nell'arte della danza, o cose di questo genere. Ricordo che un giorno di molti anni fa, mentre stavo versando una tazza di saké a un uomo, costui disse casualmente che la settimana prima era stato a Yoroido.

***

Voi cos'avete comprato di recente? ^^

Yvaine

5 commenti:

  1. Aspetto una tua recensione!! Molto tempo fa, volevo comprarlo, ma poi mi sono fatta incantare da altri libri!

    RispondiElimina
  2. l'ho comprato e letto tantitssimo tempo fa ed a tutt'oggi è uno dei miei libri preferiti!!!

    RispondiElimina
  3. Memorie di una Geisha è l'ultimo libro che ho letto! E' meraviglioso *-----* non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi!

    RispondiElimina
  4. Mio figlio lo sta leggendo e aspetto con ansia che me lo passi.
    Grazie
    Rosarita

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...