mercoledì 6 marzo 2013

In My MailBox #26

Ciao Folletti! 
Finalmente ho trovato il tempo per scrivere questo post! Allora, questa settimana ci sono un saaacco di novità, perciò riepiloghiamo le regole e poi passiamo subito agli acquisti sostanziosi!

In My MailBox è un appuntamento settimanale di origini americane, che però io e la mia sorellina Mirial del blog Sogni di una notte di Luna piena abbiamo pensato di dare un'impronta un po' più personale. La novità consiste nello scrivervi, sì quale libro abbiamo comprato negli ultimi sette giorni, ma vi riportiamo anche la prima pagina per permettervi di capire meglio se può fare al caso vostro o meno.


Titolo: La vera storia di Pocahontas.
Autore: Susan Donnel
Pagine: 324
Editore: Sperling Paperback
Prezzo: 9.80 € 
Trama


Dalle coste selvagge della Virginia all'animazione delle strade di Londra, la travolgente, impossibile storia d'amore tra una pellerossa e un ufficiale inglese. Agli inizi del Seicento, alcune navi di emigranti inglesi approdano in America per sconfiggere gli spagnoli, tradizionali nemici, nella lotta per la supremazia nel Nuovo Mondo. Ma ad accoglierli trovano una tribù di nativi, fieramente decisi a difendere dagli invasori le loro terre e le loro usanze. A mediare tra i due contendenti è la bellissima Pocahontas, la giovane figlia del capo Powhatan. E lì incontra l'affascinante John Smith, col quale è amore a prima vista. Un romanzo basato sulla vera storia della principessa indiana. 

Estratto
Londra, giugno 1616

<<John, guarda! Deve esserci una chiesa per ogni famiglia. Non immaginavo che ce ne fossero tante!>>
 Pocahontas era al parapetto mentre la nave risaliva lentamente il Tamigi, superava Gravesend ed entrava nel porto della città di Londra. Il Trasurer di Sua Maestà era arrivato a Plymouth quella mattina dopo avere attraversato l'oceano dalla Virginia. Sir edwin Sandys, membro del Parlamento, e un piccolo gruppo della Compagnia della Virginia erano saliti a bordo per scortare la loro protetta, la principessa indiana Pocahontas, suo marito John Rolfe, e il loro figlioletto Thomas e il loro seguito a una cerimonia di saluto a Londra.


Titolo: Spada nella Tempesta.
Autore: David Gemmel
Pagine: 470
Editore: Fanucci Editore
Prezzo: 8.90 € 
 Serie: 01. Spada nella Tempesta
02. Falco di Mezzanotte
03. Cuore di corvo
04. Non credo uscito ancora in Italia
Trama

Nelle fertili terre dei Rigante si trova il villaggio dei Tre Torrenti abitatoda un popolo che onora gli spiriti della Terra e gli dèi dell'Acqua edell'Aria. Fra loro vive un ragazzo il cui destino è scritto nelle stelle. ÈConnavar, Spada del Demonio, nato nella tempesta che condannò suo padre. Unuomo con il marchio della grandezza avrà sempre dei nemici, e fin dall'iniziodi questa epopea si profetizza che gli eserciti degli Stone un giornoattraverseranno le acque... 

 Estratto

Prologo


L'ultima volta che lo vidi ero un ragazzino pelle e ossa dai capelli color paglia che viveva nelle terre alte. Era il pomeriggio del mio undicesimo compleanno. Mia sorella era morta di parto insieme al bambino il giorno prima. Mi padre, già vedovo, era affranto e io me ne ero andato dalla fattoria lasciandolo con il suo dolore. Anch'io ero triste, ma, come succede alla maggior parte dei bambini, il mio dolore era venato di autocommiserazione. Morendo, Ada aveva rovinato il giorno del mio compleanno. Anche ora, quando ripenso a quei momenti, tremo dalla vergogna.


Titolo: La Figlia della Foresta.
Autore: Juliet Marillier
Pagine: 660
Editore: Armenia
Prezzo: 9.50 € 
 Serie: 01.La figlia della Foresta
02. Il Figlio delle Ombre
03. Il Figlio della Profezia
04. Non credo uscito ancora in Italia
Trama

 Lord Colum di Sevenwaters ha generato sette figli: Liam, il leader naturale, l'avventuroso Diarmid, i gemelli Cormack e Conor, il ribelle Finbar e il compassionevole Padriac. Sarà tuttavia Sorha, l'unica figlia, la settima della nidiata, a difendere la propria famiglia e a proteggere la propria terra dai bretoni, nel momento in cui il padre e i fratelli rimangono vittime dell'incantesimo della perfida Lady Oonagh. Esiliata da Sevenwaters e rifugiatasi nella foresta, la giovane cade nelle mani dei suoi nemici e conosce l'amore... 

 Estratto

CAPITOLO PRIMO

Tre bambini sdraiati sulle rocce presso il ciglio dell'acqua. Una ragazzina dai capelli scuri. Due ragazzi, appena più grandi. Questa immagine è impressa nella mia memoria in modo indelebile, come un fragile insetto conservato nell'ambra. Io e i miei fratelli. Ricordo il modo in cui l'acqua si increspava, mentre facevo scorrere le dita sulla superficie lucente.
<<Non sporgerti in quel modo, Sorha>>, disse Padriac. <<Potresti cadere>>. Aveva un anno più di me e cercava di gloriarsi della poca autorità che quel fatto gli conferiva. Penso sia comprensibile. Dopotutto i fratelli erano sei, di cui cinque più vecchi di lui.

Titolo: Il club dei suicidi.
Autore: Albert Borris
Pagine: 304
Editore: Giunti
Prezzo: 9.90 € 
Trama


Sul sedile posteriore della macchina il timido protagonista Owen ripensa ai suoi sette tentativi di suicidio fallito. Così inizia "Crash into me", un romanzo on the road, il viaggio strampalato della strana compagnia dei "Suicide Dogs", quattro teenagers legati da un patto di morte. Dopo essersi conosciuti in una chat per aspiranti suicidi, i ragazzi decidono di partire dal New Jersey e attraversare il paese in un pellegrinaggio che toccherà le tombe di alcune celebrità che si sono tolte la vita, dalla poetessa Anne Sexton, prima tappa a Boston, a Kurt Cobain, passando per Judy Garland, Ernest Hemingway e Hunter S. Thompson. Un rituale che dovrebbe preludere al loro stesso suicidio. Scenario drammatico per il traguardo: la Death Valley.

Estratto

La terza volta che ho cercato di ammazzarmi ho usato una corda. L'ho presa dalla cantina, una di quelle che si usano per stendere il bucato. Non dovevo impiccarmi a un ponte né a un albero, per cui ho pensato che non ne servisse una particolarmente robusta. Doveva esserlo quanto bastava per uccidermi.
Ho cercato di suicidarmi sei volte, sette se consideriamo quella in cui ho camminato in mezzo alle corsie dell'autostrada vicino ai camion, pronto a saltare. Ma forse non conta. Alla fine non ho fatto niente, ho solo passeggiato sullo spartitraffico provando a buttarmi in mezzo alla corsia. Tutti, soprattutto mia mamma, gli psichiatri e i miei due consulenti scolastici dicono che se avessi voluto morire avrei scelto metodi più letali. Penso che la corda sia abbastanza letale. 


Tutti questi libri li ho pagati solo 17 €, tutto merito del Libraccio! *__* E voi, Avete comprato qualcosa? ^^

Yvaine

9 commenti:

  1. Libri interessanti!
    Io ho tutta la trilogia scritta da Juliet Marillier ma non ho avuto ancora modo di leggerla :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie per i tuoi consigli letterari ;)

    RispondiElimina
  3. Wowww che bei libri, questa settimana è entrato nella mia libreria il libro di Luca CEnti "il sogno della bella addormentata" grazie a tua sorella Mirial!!!!che non smetterò di ringraziare!!!!

    RispondiElimina
  4. Fammi sapere cosa ne pensi del Club dei Suicidi (sono curiosa ^^)

    A parte due libri che saranno messi in palio per i futuri giftaway (quindi niente nomi), ho preso "Essere vampiri" di Amy Gray, il primo volume di "Blood-C" delle Clamp e, questa mattina, "Lady Susan" di Jane Austen.

    RispondiElimina
  5. ciao se tiva passa da me a ritirare una cosa ;)
    http://vadoincucina.blogspot.it/2013/03/mesiversario-e-premio.html

    RispondiElimina
  6. La vera storia di Pocahontas vorrei proprio leggerlo.. e poi Gemmal *_* Il club dei suicidi l'ho trovato carino.. ^^

    Ah, ti ho premiata con il Liebster Blog Award ^^
    http://ombre-angeliche.blogspot.ch/2013/03/liebster-blog-award.html

    RispondiElimina
  7. Ciao, ho un premio per te ^^
    http://emozioni-ben.blogspot.it/2013/03/liebster-blog-award.html

    RispondiElimina
  8. Ciao ^^

    anche io ti lascio un premio:
    http://kylaiinwonderland.blogspot.it/2013/03/premio-liebster-blog-award.html

    RispondiElimina
  9. Ti abbiamo premiata anche noi xD
    http://wwwthelibraryofdreams.blogspot.it/2013/03/liebster-award-xd.html

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...