mercoledì 7 agosto 2013

In My MailBox #29



In My MailBox è un appuntamento settimanale di origini americane, che però io e la mia sorellina Mirial del blog Sogni di una notte di Luna piena abbiamo pensato di dare un'impronta un po' più personale. La novità consiste nello scrivervi, sì quale libro abbiamo comprato negli ultimi sette giorni, ma vi riportiamo anche l'incipit per permettervi di capire meglio se può fare al caso vostro o meno.

Ma spero proprio di non dover pubblicare la puntata n.30 la prossima settimana, perché questo vorrebbe dire che ho speso altri soldi u.u
Questa era una spesa urgente: devo finire la saga prima che ricominci la scuola!
So che sul blog per un po' non sentirete parlare d'altro, e probabilmente ne avrete già le scatole piene visto che è sulla bocca di tutti da mesi.. perciò perdonatemi se ve ne parlo anche io! = (



Titolo: Shadowhunters. Città di Cenere.
Autore: Cassandra Clare
Pagine: 466
Editore: Oscar Mondadori
Prezzo: 9.50 €
  Serie: 01. Shadowhunters. Città di Ossa
02. Shadowhunters. Città di Cenere
03. Shadowhunters. Città di Vetro

Trama

Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c'è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madre è in un coma magicamente indotto e lei scopre di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l'unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary.

Estratto
 
Prologo
Fumo e diamanti

La formidabile struttura di vetro e acciaio su Front Street si ergeva dalle fondamenta come un ago scintillante che trafigge il cielo. Il Metropole, la più costosa delle nuove torri di Downtown Manhattan, contava cinquantasette piani. L'ultimo ospitava l'appartamento più lussuoso: l'attico del Metropole, un autentico capolavoro di elegante design bianco e nero.



Titolo: Shadowhunters. Città di Vetro.
Autore: Cassandra Clare
Pagine: 565
Editore: Oscar Mondadori
Prezzo: 10.50 €
  Serie: 01. Shadowhunters. Città di Ossa
02. Shadowhunters. Città di Cenere
03. Shadowhunters. Città di Vetro
Trama

Clary era convinta di essere una ragazza come mille altre, e invece non solo è una Shadowhunter, una Cacciatrice di demoni, ma ha l'eccezionale potere di creare rune magiche. Per salvare la vita di sua madre, ridotta in fin di vita dalla magia nera di suo padre Valentine, Clary si trova costretta ad attraversare il portale magico che la porterà nella Città di Vetro, luogo d'origine ancestrale degli Shadowhunters, in cui entrare senza permesso è proibito. Come se non bastasse, scopre che Jace, suo fratello, non la vuole laggiù, e Simon, il suo migliore amico, è stato arrestato dal Conclave, che non si fida di un vampiro capace di sopportare la luce del sole. Con Valentine che chiama a raccolta tutti i suoi poteri per distruggerli, l'unica possibilità de Shadowhunters è stringere un patto con i nemici di sempre: i Figli della Notte, i Nascosti e il Popolo Fatato. E mentre Jace si rende conto a poco a poco di quanto sia disposto a rischiare per Clary, lei deve imparare a controllare al più presto i suoi nuovi poteri. L'amore è un peccato mortale... forse, e i segreti del passato rischiano di essere fatali.

Estratto

Capitolo 1
Il portale

L'ondata di freddo della settimana precedente era passata e il sole brillava allegramente mentre Clary attraversava in fretta il giardino polveroso davanti alla casa di Luke, col cappuccio del giubbotto tirato su per impedire al vento di soffiarle i capelli in faccia. Faceva caldo, ma il vento che veniva dall'East River sapeva essere ancora feroce: portava con sé un lieve odore chimico, mescolato a quello di Brooklyn di asfalto e benzina e a un sentore di zucchero bruciato che veniva da una fabbrica abbandonata, in fondo alla via.


E adesso tocca a voi! Che acquisti interessanti avete fatto per ora? Oppure state cercando di risparmiare un po', come me? =P

Yvaine

2 commenti:

  1. Ciao Yvaine! Ho un premio per te!
    http://unpoditutto-midnight.blogspot.it/2013/08/premio-liebster-blog.html
    :D spero che tu ti diverta!
    A presto

    Midnight

    P.S. in questi giorni sto leggendo Citta' di Vetro, e'carino! :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...